Login | Guestbook | Immagini | Downloads | Mappa | 22 utenti on line
MENU

   Home
   Contattaci
   Chi Siamo
   Job oppurtunities


Rubriche

   Arte
   Cinema
   Eventi
   Libri
   Moda
   Mondomedi@
   Spettacolo
   Televisione
   Web Television


Pittori

   Galleria Digitale
   Giovani Promesse
   Maestri
   Nuovi Talenti


Archivio

   Archivio 2001- 2006


Multimedia

   Audio Interviste
   Video


 
La febbre del sabato sera

Udskriv SidenStampa Send denne side til en venInvia ad un amico 

Magica alchimia fra
Simone Di Pasquale
e Hoara Borselli

Simone Di Pasquale e Hoara Borselli sono stati i protagonisti, nei rispettivi ruoli di Tony Manero e Stephanie Mangano, de La Febbre del Sabato Sera, il famoso musical andato in scena al Teatro Olimpico.
Visum li ha incontrati.
Giancarlo Leone

 

Dopo una tournée da tutto esaurito, finalmente è approdato a Roma al Teatro Olimpico, ma solo per pochi giorni, il musical La Febbre del Sabato Sera, prodotto dalla Planet Musical, con la coppia Simone Di Pasquale e Hoara Borselli, già vincitrice della prima edizione di Ballando con le stelle, la fortunata trasmissione condotta da Milly Carlucci su Raiuno, giunta quest’anno alla sua quarta edizione.

 

Per la scena teatrale, sulle musiche dei Bee Gees, si è rivista ballare la Borselli nei panni di Stephanie Mangano, sensuale compagna di Tony Manero, interpretato dall’affascinante maestro di ballo Simone Di Pasquale, che niente ha da invidiare a John Travolta, interprete dell’omonimo film del 1977.

Simone Di Pasquale e Natalia Titova

La regia è stata firmata da Massimo Romeo Piparo, un veterano di questo genere di spettacoli, già regista e produttore di alcuni tra i musical più famosi come Jesus Christ Superstar, Evita, My fair lady, Tommy, Alta Società, nonché autore di programmi televisivi di successo tra cui le prime tre edizioni di Ballando con le stelle. “Questo musical rappresenta un vero e proprio debutto a teatro, finchè si è filtrati dalla telecamera o da una macchina da presa, si riesce sempre a mantenere quella distanza che rappresenta una sorta di protezione personale”, ha ammesso Hoara Borselli. “A teatro sei in pasto al pubblico che viene qui a guardarti e non è ammesso sbagliare. E’ un ruolo impegnativo - ha proseguito la ballerina -  che mi ha costretta a grandi sacrifici, con prove di oltre dodici ore al giorno, per varie settimane”.

Simone Di Pasquale

Una magica alchimia tra Hoara e Simone che i due protagonisti hanno riproponsto in questo musical.
Il regista Piparo ha voluto a tutti i costi ricreare questa coppia, anche per via dall’affiatamento che hanno sempre dimostrato di avere sia Hoara sia Simone, sin dai tempi della trasmissione Ballando con le stelle, tra sguardi intensi ed abbracci appassionati, che li ha rivelati come coppia.

Simone Di Pasquale e Hoara Borselli

Un’affinità che la stessa Hoara così descrive: “Quando siamo in pista è come se avessimo una storia d’amore…”. E Simone Di Pasquale conferma. “L’alchimia che ci lega non passa mai inosservata. Tra me e Hoara c’è una complicità unica, che è scattata dal primo momento in cui ci siamo conosciuti e non ci ha mai lasciato. Io con lei ho un rapporto vero – spiega il ballerino - sincero, fatto di stima ed amicizia, elementi fondamentali che ci aiutano a lavorare bene insieme”.
Giancarlo Leone

Simone Di Pasquale e Hoara Borselli