Login | Guestbook | Immagini | Downloads | Mappa | 37 utenti on line
MENU

   Home
   Contattaci
   Chi Siamo
   Job oppurtunities


Rubriche

   Arte
   Cinema
   Eventi
   Libri
   Moda
   Mondomedi@
   Spettacolo
   Televisione
   Web Television


Pittori

   Galleria Digitale
   Giovani Promesse
   Maestri
   Nuovi Talenti


Archivio

   Archivio 2001- 2006


Multimedia

   Audio Interviste
   Video


 
Collezione Lorenzo Riva

Udskriv SidenStampa Send denne side til en venInvia ad un amico 

Il pret a porter
del maestro couturier

Voglia di mare: di marinai, di yacht e di luoghi da favola. La collezione per la primavera estate 2008 di Lorenzo Riva si muove tra Biarritz e St. Barth. È il nodo da marinaio il motivo ricorrente della collezione.
Angela Cotticelli

Le pochette seguono le pieghe dell’abito,
di cui riprendono anche le nuance



Voglia di mare: di marinai, di yacht e di luoghi da favola. La collezione per la primavera estate 2008 di Lorenzo Riva si muove tra Biarritz e St. Barth. In posti come questi la donna non può che essere sofisticata.

È sofisticata la donna Riva

È il nodo da marinaio il motivo ricorrente della collezione, su tessuti e passamanerie. Preziose le camicie con maniche a sbuffo che si accompagnano agli shorts da barca in jacquard argento lurex. E parlando di marinai nella collezione non manca di certo il blu navy, combinato in un gioco di righe al bianco e completato da accessori rossi: cappelli a falda larga, scarpe e guanti.

Rosso per i guanti, le scarpe,
il cappello



Poi i colori dell’alba: fantasie dal rosa predominante su fondo beige e avorio. Per non perdere la rotta c’è la rosa dei venti, come dipinta sul tulle bianco e nero o sul doppione di seta rosso. Ecco fiorire margheritine di campo su sete leggere. Per la sera trionfano tenui nuance come cipria, panna e salmone oppure toni più decisi come l’argento e l’arancio. Fili di Swarovski compongono le maniche degli abitini.

Fili di Swarovski compongono le maniche degli abitini

Particolare anche l’accostamento del beige con l’argento. Sulla passerella Riva i capi prendono forma, si muovono, ondeggiano. Le pochette seguono le pieghe dell’abito, di cui riprendono anche le nuance. Irrinunciabile per lo stilista la fascia in vita, ornata da un fiocco oppure da un fiore impreziosito da paillettes.

La fascia in vita è ornata
da un fiore



I colli sono a corolla, le gonne a godet e gli abiti stile anni ‘50 enfatizzano la femminilità delle dive d’altri tempi. L’estate è la stagione migliore per i matrimoni. Ecco allora la proposta per una sposa diversa: non più candida ma in nero con fiori bianchi. Total black i suoi guanti lunghi oltre il gomito.

La sposa è in nero
con fiori bianchi

Più che pret- a porter Lorenzo Riva fa sfilare capolavori di haute couture. Tra calorosi applausi del pubblico, nei panni di un ironico e raffinato marinaio, lo stilista percorre l’intera passerella. Non senza un briciolo di commozione dinanzi ad un’ennesima, grande conferma.
Angela Cotticelli

Lo stilista Lorenzo Riva