Login | Guestbook | Immagini | Downloads | Mappa | 21 utenti on line
MENU

   Home
   Contattaci
   Chi Siamo
   Job oppurtunities


Rubriche

   Arte
   Cinema
   Eventi
   Libri
   Moda
   Mondomedi@
   Spettacolo
   Televisione
   Web Television


Pittori

   Galleria Digitale
   Giovani Promesse
   Maestri
   Nuovi Talenti


Archivio

   Archivio 2001- 2006


Multimedia

   Audio Interviste
   Video


 
L'ora azzurra

Udskriv SidenStampa Send denne side til en venInvia ad un amico 

L’ora azzurra di Alonso Cueto

La tranquilla vita di Adriàn, avvocato e uomo di successo, cade improvvisamente nel baratro di un passato pieno di violenza con cui dover fare i conti. L’ora azzurra di Alonso Cueto pubblicato in Italia da “Editori Riuniti” nella collana “Bookever”.
Danila Bigazzi

La copertina del libro

Alonso Cueto, uno dei più importanti scrittori di lingua ispanica, è nato a Lima nel 1954. Vincitore del “Premio Herralde” in Spagna, è considerato l’erede generazionale di Vargas Llosa e Bryce Echenique. L’ora azzurra è il suo primo romanzo pubblicato in Italiano e inaugura con pieno merito “Bookever”, la collana che gli “Editori Riuniti” dedicano alla narrativa latino americana.

Alonso Cueto

In questo affascinante romanzo, lo scrittore peruviano cerca, con ritmo incalzante degno di un giallo, di raccontare orrori taciuti troppo a lungo.
Un piccolo puzzle che comincia a prendere forma pagina dopo pagina raccontando le conseguenze di dieci anni di guerra civile e terrorismo nel Perù degli anni novanta. “Poco prima che questa storia cominciasse, la rivista Cose ha pubblicato un mia fotografia nella rubrica 'Società'….tutti e quattro a fissare insieme l’obbiettivo, circondati da bicchieri di whisky e avvolti nell’affettuosa arroganza dei nostri sorrisi…

La copertina originale del libro

Come nella retrospettiva di un artista di arti visive, Adriàn Omarche, avvocato di grido, inizia il suo viaggio nel passato ripescando vecchie immagini della sua memoria per confrontarle con quelle reali di una vita che gli era stata taciuta ma che, per quanto scabrosa, gli aveva permesso di diventare ciò che è ora.

Alonso Cueto

Adriàn è una avvocato di successo, con una moglie sempre impeccabile, perfetta ospite e madre amorevole. Le sue figlie sono il prodotto di questa unione privilegiata, studiano con profitto e si apprestano a fare il loro ingresso in una società elitaria che le attende a braccia aperte. Nulla sembra incrinare questa atmosfera serena. Improvvisamente, alla morte della madre, una strana lettera fa vacillare tutte le certezze di Adriàn.Il padre era stato una presenza marginale nella sua infanzia e forse non a caso. Ora viene a sapere che aveva diretto la caserma di Ayacucho durante la guerra contro “Sendero Luminoso”. Dai suoi ex ufficiali, viene a sapere inoltre che faceva torturare, violentare e giustiziare i prigionieri. In un caso però aveva risparmiato la vita a una ragazza, fuggita poi dalla caserma. Adrian decide di cercare questa misteriosa donna e la sua ossessione aumenta quando riesce ad avere alcune sue fotografie.

La copertina del libro

La rivelazione conduce il ricco avvocato a condurre un’estenuante ricerca della verità, costellata di suspence e colpi di scena. Ricostruire la propria storia non è sempre facile soprattutto se non è quella che si immagina, ma qualcosa che ci lancia in un baratro d’incredulità e di vergogna personale e sociale. Quando si è assediati dalla morte non si può che scappare in avanti e cercare di riavviare una vita come dopo un corto circuito.

Alonso Cueto

Le guerre del resto non sono altro che questo: non resta che riavviare il sistema senza guardarsi indietro, altrimenti si rischia di incontrare lo sguardo raggelante della nostra coscienza, calata nelle sembianze di una novella Medusa.
Danila Bigazzi

Titolo : L’ora azzurra
Autore :Alonso Cueto
Collana: Bookever
Casa Editrice : Editori Riuniti
Pag. 284

Prezzo: Euro 14,00
La copertina originale dl libro