Login | Guestbook | Immagini | Downloads | Mappa | 35 utenti on line
MENU

   Home
   Contattaci
   Chi Siamo
   Job oppurtunities


Rubriche

   Arte
   Cinema
   Eventi
   Libri
   Moda
   Mondomedi@
   Spettacolo
   Televisione
   Web Television


Pittori

   Galleria Digitale
   Giovani Promesse
   Maestri
   Nuovi Talenti


Archivio

   Archivio 2001- 2006


Multimedia

   Audio Interviste
   Video


 
La maestra e gli operai

Udskriv SidenStampa Send denne side til en venInvia ad un amico 

"La maestra e gli operai"
di Edmondo De Amicis
Conosciuto per aver scritto il libro Cuore, Edmondo De Amicis viene invece ignorato per alcune opere considerate minori ma che meriterebbero ben altra considerazione. Uno degli esempi più calzanti è il romanzo breve La maestra di Torino, ricomparso nelle librerie grazie ad “Avagliano Editore”.
Danila Bigazzi
   

a

Un’opera d’altri tempi. Edmondo De Amicis, famoso alle cronache per aver scritto il libro “Cuore”, viene invece misconosciuto per opere minori e delicate come ad esempio La maestra e gli operai, tornato nelle librerie grazie ad “Avagliano Editore”. Il romanzo descive uno spaccato di vita quotidiana della Torino fine ottocento, nel quale sono perfettamente descritti i tratti consci ed inconsci di un amore senza speranza fra uno studente operaio e la sua maestrina.
Edmondo De Amicis   
I due sono divisi da differenze sociali e culturali che provocano in lui una irrefrenabile cupidigia e in lei un malcelato disprezzo per questa bruta volgarità. Lei così emaciata, pallida e fragile, sprigiona in questi uomini ormai fatti un’ attenzione che mai avrebbe sospettato e dalla quale non sa proteggersi. Il tormento di uno di loro, tal Muroni, travalica tutte le fasi di un sentimento non corrisposto, dalla rabbia impotente all’aperta provocazione, alla muta e cupa contemplazione. Dopo vari colpi scena che oscillano dalla violenza all’insulto, l’amante rifiutato si arrende in una sorta di goffa prostrazione esponendo se stesso, con fama di temibile avversario, al pubblico ludibrio.
Edmondo De Amicis 
La storia corre per la sua strada fino a capitolare in un tragico finale in cui la maestrina, presa da un inusitato coraggio ed una struggente compassione, riconcilia la vittima del suo amore con il resto del modo poco prima che’ egli spiri il suo ultimo respiro. Edmondo De Amicis, scrittore eclettico, oltre all’opera che lo rese noto, scrisse testi di narrativa, relazioni di viaggio e libri di caratterre pedagogico e socialpatriottico, tra cui la Vita Militare nel (1868), Novelle (1872), Spagna (1873), Marocco (1876). Alle porte d’Italia (1884). Sull’oceano (1889). Il romanzo  d’un maestro (1890), Fra scuola e casa (1892), La carrozza di tutti (1899), Ricordi d’infanzia e di scuola (1901).
Danila Bigazzi