Login | Guestbook | Immagini | Downloads | Mappa | 16 utenti on line
MENU

   Home
   Contattaci
   Chi Siamo
   Job oppurtunities


Rubriche

   Arte
   Cinema
   Eventi
   Libri
   Moda
   Mondomedi@
   Spettacolo
   Televisione
   Web Television


Pittori

   Galleria Digitale
   Giovani Promesse
   Maestri
   Nuovi Talenti


Archivio

   Archivio 2001- 2006


Multimedia

   Audio Interviste
   Video


 
Evento The Black and White Movies Mask Party

Udskriv SidenStampa Send denne side til en venInvia ad un amico 

Una notte per i vip…
in bianco e nero

Si è svolta sere fa presso il MET a Roma la prima edizione di The Black and White Movies Mask Party, un bellissimo evento organizzato da Giorgia Giacobetti Comunicazione in collaborazione con Autocentri Balduina, Palazzo Ben Essere e TR&C Italian Real Estate. Alla festa hanno partecipato numerosissimi personaggi del mondo dello spettacolo, della televisione, dell’imprenditoria.
Giancarlo Leone

Caterina Balivo 

 

a

Evento da mille e una notte. L’invito era chiaro, tutti vestiti di bianco e nero, ispirandosi ad un film. Ecco il The Black and White Movies Mask Party, organizzato da Giorgia Giacobetti Comunicazione in collaborazione con Autocentri Balduina, Palazzo Ben Essere e TR&C Italian Real Estate, dove tantissimi invitati hanno trascorso atmosfere da favola.

Nadia Bengala

Nonostante la pioggia battente, tanti personaggi del mondo dello spettacolo, della televisione e dell’imprenditoria hanno sfidato le avverse condizioni metereologiche per non mancare a questo spettacolare appuntamento ideato in omaggio al mondo della celluloide e della moda che è andato avanti fino a tarda notte. Si sono visti uomini e donne, famosi e non, vestiti da gangster, pupe, Blues Brothers, Casanova, Sabrine, Marilyn, ballerine di charleston, catwomen e damine dell’800.

Carlo Conti e Giorgia Giacobetti

Tra le regine della serata Caterina Balivo che indossava un costume ispirato al film My fair lady, un abito bianco e nero lungo con un cappello a tesa larghissima che quasi le impediva di camminare tra gli ospiti di MET, www.met-roma.it il locale di Ponte Milvio a Roma, dove si è svolta la serata. Tra le prime ad arrivare Manuela Arcuri, super fotografata, in nero Scervino, accompagnata da un’amica, è rimasta incantata davanti alle magnifiche scenografie, pannelli e video che erano posizionati in diversi angoli del locale.

Carlo Conti

Non si è potuta trattenere a lungo, per impegni presi precedentemente. Carlo Conti è in abito da Fonzie, si è ben calato nell’atmosfera festosa ed allegra della festa ed ha mostrato di gradire la compagnia, le interviste, le foto che gli venivano fatte. Notati gli stilisti Grimaldi e Giardino, vestiti da gangster, Rosanna Cancellieri, accompagnata da Saverio Vallone ed Andrea Cotti, entrambi in abito Scarface. Marco Bonini con la moglie Sinni da Bonnie & Clide.

Dario Salvatori era vestito da teschio, mentre Giada de Blanck era in stile America anni Venti. Valeria Fabrizi, mamma della padrona di casa, Giorgia Giacobetti – l’unica ad essere fuori tema, perché vestita di rosso, in un abito che incarnava una divertente Jessica Rabbit - indossava un originale vestito di un film di Luchino Visconti ed incarnava l’immagine austera di una nobildonna.

Dario Salvatori

In bianco e nero anche Flavia Vento, Francesca Rettondini, Ela Weber, in tailleur bicolore, Jinny Steffan, che impersonava Marlene Dietrich, in boa e copricapo anni Trenta, Maria Monsè, Roberta Beta, Nadia Bengala, Vincenzo Bocciarelli, Antonio Zequila, Leopoldo Mastelloni, i principi Giovanelli, junior e senior, Davide Ricci, Vincenzo Peluso, Elena Bonelli, Giada De Miceli, Jolanda Gurreri, Simona Borioni, accompagnata da Andrea Bellumore, oltre a tanti altri ospiti ed invitati, tutti scatenati grazie al lavoro delle bellissime e bravissime dj Margherita e YaYa.

Flavia Vento

Di grande effetto gli allestimenti, dalla tenda millefili all’entrata del locale, ai pannelli e video che rimandavano ai più grandi divi cinematografici e film che hanno segnato la storia del cinema.
Giancarlo Leone

Francesca Rettondini