Login | Guestbook | Immagini | Downloads | Mappa | 31 utenti on line
MENU

   Home
   Contattaci
   Chi Siamo
   Job oppurtunities


Rubriche

   Arte
   Cinema
   Eventi
   Libri
   Moda
   Mondomedi@
   Spettacolo
   Televisione
   Web Television


Pittori

   Galleria Digitale
   Giovani Promesse
   Maestri
   Nuovi Talenti


Archivio

   Archivio 2001- 2006


Multimedia

   Audio Interviste
   Video


 
Ossidiana

Udskriv SidenStampa Send denne side til en venInvia ad un amico 

Ossidiana” di Silvana Maja

In Ossidiana, il romanzo di Silvana Maja pubblicato da Voland Edizioni, racconta la vita di Maria Palligiano, attraverso le sue solititudini, le sue sofferenze di artista e di donna in una Napoli degli anni ‘60.
Danila Bigazzi

 

 

a

Ossidiana, il romanzo di Silvana Maja pubblicato da Voland Edizioni, è una biografia, la vita di Maria Palligiano, raccontata attraverso le sue solititudini, le sue sofferenze di artista e di donna in una Napoli degli anni ‘60.
Bambina infelice, adolescente irrequieta, tenta il suicidio in nome dell’amore.
Il padre è un uomo rude,  pratico, distante. Maria cerca affetto comprensione, carezze, ma riceve solo rifiuti.
“Cerco di   essere felice, rispose Maria, che non aveva reagito ai colpi del padre-cerco di uscire dal grigiore”.
Ed esce Maria, esce di  casa, incinta del suo maestro, Emilio, uomo adulto, molto più grande di lei, dal quale avrà un figlio. Egli dovrà sostenere il ruolo di mentore, di compagno, di  artista e non potrà che fallire.

 

Un rapporto conflittuale quello di Maria alla ricerca di una guida  che l’ aiuti a non essere travolta dagli eventi, per riuscire ad esprimersi.
Una vita di compromessi e sofferenze in nome dell’arte come incessante ricerca di un altrove da se stessi.
Depressioni e crisi nervose si alternano a moti d’ infantile entusiasmo .
Entra ed esce dalle cliniche psichiatriche, costretta a lasciare il figlio in collegio attende che tutto passi. E il tempo immancabilmente è puntuale agli appuntamenti, lasciando dietro di sé  rimpianti e solitudine. L’impegno politico e la dedizione al lavoro le lasciano solo incolmabili voragini dell’anima ai quali Maria non potrà che soccombere.

 

Una storia densa e drammatica che lascia spiazzati di fronte alla sua ineluttabilità. Un linguaggio familiare, diretto, confronta con un passato prossimo convulso ed ancora poco esplorato.
Silvana Maja, giornalista e scrittrice residente a Napoli , vincitrice di diversi riconoscimenti letterari, autrice fra l’altro de “I giardini di Bacone”e “Notizie sul tempo”, traccia coraggiosamente i contorni di questa giovane artista morta suicida a 36 anni.
Danila Bigazzi

Silvana Maja
Ossidiana
Edizioni Voland/ collana Amazzoni
Pagg. :264
Euro: 15,00